Quark

Il Frandiben vulgaris è una creatura che predilige i luoghi silenziosi e circondati da pareti, purchè contenenti libri e/o strumenti di connessione telematica.

Generalmente si esprime a monosillabi, in alcuni casi può arrivare a comporre frasi intere. In circostanze eccezionali le sue espressioni possono presentare tracce di opinioni, specie se non richieste.

Metà della sua testa risulta seminata a capelli, ma è sostanzialmente incolta e abbandonata a se stessa; l’altra metà è lasciata a maggese. Ciò gli procura un estetico, psicologico, fisiologico, patologico ma caratteristico “mal di capelli”.  

Questo esemplare parla di rado e ascolta ancora meno.
Scrive quando è troppo stanco per pensare.
Legge di tutto, sinchè non trova qualcosa in grado di comprendere.

Superato da poco il mezzo del cammin di nostra vita, non ha trovato alcuna selva oscura. Gli toccherà chiedere indicazioni.

Di indole solitaria, il Frandiben trova il suo agio unicamente nel branco di imbecilli denominato Spinoza, di cui ormai è orgogliosamente membro,  dove ha trovato il pascolo ideale per il sostentamento della sua cazzonaggine.

Annunci

2 Responses to Quark

  1. Cri says:

    La testa a maggese! Immagine lirica di pascoliana memoria. ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: