Sospetti

Caro nonno,io ti voglio bene, lo sai.  Mi fido di te, credo in ciò che mi dici.

Ma…

se venissero a dirmi che sei accusato di appropriazione indebita,

direi “Maddai!!!! Mio nonno???? Ma non farmi ridere!”

E se tornassero per dirmi che sei accusato di diffamazione e rivelazione segreti d’ufficio,

penserei “Ma no, su, di sicuro ci sarà qualche errore, qualche svista, qualche equivoco”, anche se comincerei a guardarti con occhi diversi.

E se insistessero per dirmi che sei colpevole anche di corruzione, concussione aggravata, falso in bilancio, frode fiscale, favoreggiamento alla prostituzione minorile, ecc…

beh… Io dopotutto mica ti seguo 24 ore su 24. Mica so cosa ci fai tu con i libri contabili delle tue aziende, non li ho mica letti, e se li avessi letti mica sarei capace di capire se nascondono qualche segreto, qualche illecito, qualche truffa. Mica so chi sono quei signori che ogni tanto vengono a trovarti. Non ho mica idea di cosa vi dite tu, il tuo avvocato e il tuo commercialista. Non ho mica ascoltato quelle telefonate in cui sbraitavi contro i tuoi interlocutori. Mica ho idea di chi sia quella giovane badante che viene a prendersi cura di te, ogni sera diversa dalla precedente. Mica ho visto cosa c’è dentro quelle valigette che quei tizi in abito scuro vengono a portarti ogni sabato. Non mi sono mai chiesto quale fosse l’origine della sontuosa paghetta che ogni settimana mi elargisci così generosamente.

E pur convinto della tua innocenza (ti conosco, non credo tu ti sia macchiato di tali colpe), qualche sospetto comincerei ad averlo. Ma non disperare, alla fine so che c’è una spiegazione.

Quindi, caro nonno, caro innocentissimo nonno, io lo so che nascondi qualcosa. Non so precisamente cosa, ma sappi che se necessario, anche se non ho lo straccio di una prova a tua difesa, anche se non posso fornirti nemmeno mezzo convincente alibi, io manifesterò sempre e comunque in tuo favore.

Annunci

4 Responses to Sospetti

  1. miamamba says:

    Bello. Io posso girare la cosa per mio papà. Ma ahimè,ti chiedo,insegnami la preziosa arte del perdono..

  2. Ma che razza di nonno c’hai? Mica c’avrà l’uveite?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: