Spuntatine (36)

Il Papa porta ai pellerossa la loro prima santa.
State attenti, non è la prima volta che vi fregano con il baratto.

Nella serie di dibattiti per le presidenziali Obama supera Romney.
Geniale l’idea di sfidarlo nel freestyle.

Blitz neofascista in due licei. Fermati cinque ragazzi in possesso di volantini di estrema destra e figurine di Di Canio.

Attacco di hacker ai server della Polizia.

Anonymous ha sottratto materiale riservatissimo alle forze dell’ordine. L’opinione pubblica snobba il furto e si sofferma sul contenuto scottante di quei documenti.
Paolo Gabriele, cerchiamo di capire dov’è che hai sbagliato.

Spot per la scuola pubblica girato all’interno di una scuola privata. Nella pubblica non c’erano attrezzature.

Paparazzo cattura Lapo in compagnia della sua nuova compagna kazaka. Anche quando si tratta di fidanzate la Fiat delocalizza dove costano meno.

Prete a messa con naso di clown. La Clowntheology

Durante l’offertorio è passato tra i fedeli ed estraeva monetine dalle loro orecchie.

Falciato in autostrada spettatore di Uomini e Donne. Avrei giurato di Ciao Darwin.

Maestra cinese dà 120 schiaffi in mezz’ora. E continuerà finchè non riavrà la sua Dune Buggy.

Maestra cinese dà 120 schiaffi in mezz’ora. Terrorizzando l’occidente.

120 schiaffi in mezz’ora a dei poveri bambini. Poi ha chiesto loro di calcolare la media.

Per la sua indole violenta nei confronti di poveri bambini la maestra è stata subito opzionata dalla FoxConn.

Dichiarazione shock di senatore repubblicano. «Donna incinta dopo stupro? Lo vuole Dio».
E fuori dalle chiese adesso è pieno di energumeni.

“Donna incinta dopo stupro? E’ volere di Dio”. Dopotutto sono millenni che non scopa.

Oggi rincasando ho visto un uomo stuprare una donna. Non l’ho fermato, non oso mettermi contro i voleri di Dio.

Dopotutto Dio disse “partorirai con dolore” ma sul tipo di scopata non si era espresso.

Abramo! Molla la playstation e va’ a stuprare qualcha ragazza.

Nell’Islam c’é un modo x farsi 72 vergini, ma anche la nuova promozione del cristianesimo non é male.

Se incinte dopo lo stupro è Dio che lo vuole. Lui le conquistava così.

Mamma, a proposito, come vi siete conosciuti tu e papà?

Ragazza beve 1,5 litri di energy drink e muore. I medici non sono riusciti ad asportarle il rutto.

Condannati a sei anni i membri della Commissione Grandi Rischi per non aver previsto il terremoto dell’Aquila.
Condannati anche i loro avvocati per non aver previsto questa sentenza.

Il terremoto doveva essere previsto. Le interiora degli uccelli parlavano chiaro.

Crollano edifici mal costruiti e arrestano quelli chenon hanno previsto il terremoto.
E’ come se per il naufragio della Concordia arrestassero l’autore del depliant.

Per non aver previsto il terremoto condannati i membri della commissione grandi rischi. Per lo meno quelli sopravvissuti.

La discutibile sentenza ha allibito la comunità internazionale. Come prevedibile.

Il terremoto dell’Aquila era così prevedibile che Nostradamus ne parlava in prefazione.

Mentre Bruno Vespa aveva già pronto il plastico.

Per la cecità di fronte a evidenti catastrofi arresterei gli elettori del Pdl.

La nuova commissione si è già messa al lavoro e sta analizzando con perizia i sismografi e il calendario Maya.

Possibili comunicati stampa della nuova Commissione Grandi Rischi:
– “Moriremo tuttiiiiiiii”.

– “Ehi, state attenti oggi, non si sa mai”.

Una cosa è certa, i terremoti sono così prevedibili che i prossimi comunicati saranno espressi in centurie.

Ma piuttosto, che ne dite sanzionare gli autori di oroscopi?

Dopo questa sentenza in Italia si prospetta uno nuovo sport nazionale: corsa d’evacuazione.

Intanto oggi un magistrato ha afferrato uno scienziato e lo ha costretto a dirgli il risultato di Milan – Genoa.

Intanto Schettino è libero. Gli scogli si sa, sono imprevedibili.

E’ chiaro che il terremoto non poteva essere previsto, così come non si possono prevedere alluvioni, nevicate, tsunami, siccità.
Ehi, ma a cosa serve la commissione Grandi Rischi?

Mancata previsione dell’alluvione a Lourdes, la Madonna condannata a sei anni.

Ritirato il vaccino antinfluenzale della Novartis, risulta essere a rischio. Si attendono gli antidoti.

Il vaccino antinfluenzale si presentava come una cura e invece faceva il gioco della malattia. Ricordando un po’ Scilipoti.

Se avete iniettato il vaccino antinfluenzale dovete praticare un’incisione sull’area interessata e succhiarlo via.

Terremoto in Calabria. No, nessuno scandalo alla giunta Formigoni, stavolta è proprio un sisma.

Il terremoto ha colpito anche la Basilicata. Per fortuna i danni sono limitati. No, non badate a Matera, era già così.

Terremoto di magnitudo 5 tra Calabria e Basilicata. Nei guai la Commissione Medi Rischi.

Non ricordo bene il numero a cui inviare il vostro sms di aiuto, ricordo solo che ha un apostrofo davanti.

Sospeso il giornalista che ha detto “I napoletani puzzano”.
Ma tanto tra un po’ fanno la salva-Sallusti.

La rai sospende il giornalista, ma il prossimo inviato sarà campione di apnea.

Parroco inglese realizza CD registrando i silenzi della sua chiesa.
Ma per i credenti è musica.

Parroco registra un cd muto. Ciò che io chiamo ‘bibbia senza contraddizioni’.

Ragazza vende la propria verginità per 600.000 euro. Se amate lo splatter fino a quel punto.

E al secondo che prezzo gli fa?

L’aveva già venduta a 10.000 ma ha deciso di aumentare il prezzo.

Verginità per 600.000 euro. Preferisco aspettare le offerte Groupon.

Comunque io consiglio di non accettare o di questo passo le donne conquisteranno il potere.

Mentre in India un tale vende la propria moglie per 105 euro. Aveva tantissimi chilometri.

105 euro. Meno di un Bimby!

Ragazza in coma si sveglia poco prima dell’espianto di organi.
Avvalendosi del diritto di ripensamento.

Però che gesto scortese, riprendersi i regali.

Ora non ci sarà alcuna donazione di reni. Ma i beneficiari le propongono almeno il baratto.

La terza figlia di Uma Thurman si chiama Rosalind Arusha Arkadina Altalune Florence Thurman-Busson.
Per l’impiegato all’anagrafe è stato un parto.

Rosalind Arusha Arkadina Altalune Florence Thurman-Busson.
E all’improvviso Oceano e Nathan Falco ti sembrano nomi normali.

La cerimonia del battesimo sarà lunghissima.

Il nome della terza figlia di Uma Thurman è così lungo che per la quarta non è avanzato niente.

Se diventerà attrice il suo nome occuperà metà dei titoli di coda.

Gabriele Paolini si spoglia per Sara Tommasi e in virtù della proprietà transitiva per le banche.

La ragazza nera si é data fuoco da sola. Certe cose il ku klux klan non le farebbe mai.

Cambia la chat di Facebook.
Ora i messaggi privati sono più presentabili per quando il server li sputtanerà in bacheca.

Il Movimento 5 Stelle non ha ancora il suo inno, ma “Con le pinne fucile ed occhiali” si presta benissimo.

Caccia, morte 13 persone in 35 giorni. Quest’anno hanno vinto i fagiani.

Caccia, uccise 13 persone in 35 giorni. Che richiamo serve?

“Ne ho presa una grossa così”

Affrettatevi, prima che chiuda la stagione.

Comunque ciò è molto strano, la carne umana non è granchè.

Va anche detto che con una manciata di quaglie non sfami una famiglia.

Uccise 13 persone durante battute di caccia. Pur di stupire Gordon Ramsay.

Una cosa va detta: la caccia come alibi è comodissimo.

Il mio pensiero comunque va ai cani da riporto stremati.

La Microsoft presenta il Windows 8. Raddoppiano le file davanti agli Apple Store.

Alla presentazione c’era così poca gente che sembrava un raduno di Google Plus.

Il Windows 8 sarà touchscreen, ma solo se avete i driver del vostro dito.

Dalla sfida tra Apple e Samsung emerge un segnale chiarissimo: la Microsoft non se la incula più nessuno.

Sisma in Canada causa tsunami alle Hawaii. Lo ricordavo diverso, il Risiko.

Strappa lo scroto del fidanzato a morsi. “Vabbè, non li sai fare”.

Scroto del fidanzato strappato a morsi. Ora ha un futuro da segretario del PdL.

Annunci

Spuntatine (35)

L’ultimo trojan beccato dal mio antivirus mi sta dicendo che vivo in un avastocrazia eversiva e comunista.

I sondaggi dicono che è enormemente calata la popolarità di Berlusconi.
(nda: quel tizio che ha parlato sabato).

Secondo un sondaggio le primarie del PdL oggi le vincerebbe il coreano di Gangnam Style

Gli alchimisti cercavano l’elisir di lunga vita e invece scoprirono la polvere da sparo.
Un po’ come i magistrati che hanno cercato di condannare Berlusconi e invece lo hanno spinto a tornare in politica.

Berlusconi: “Merkel e Sarkozy hanno rovinato la mia credibilità internazionale”.
Prese per il culo, a volte le subisci.

Poi colpo di scena: Berlusconi ha preso in ostaggio i bambini malati di tutto il mondo e ha urlato “Votatemi o li faccio fuori!”

“Vengo presentato come un individuo con una particolare capacità naturale a delinquere”. Ok, ma restituiscimi il microfono.

Berlusconi «Sono un ottimo padre di 5 figli e ottimo nonno di 6 nipoti».
Non sa su chi fare il dodicesimo giuramento.

Berlusconi ha accusato la mafia di concorso esterno alla magistratura.

Pare inoltre che D’Avossa avesse il mafioso Mangano come stalliere.

Ecco perchè i giudici sono così contrari alle intercettazioni.

Berlusconi ha passato l’intera domenica raccontando al telefono dei suoi ospedali per bambini, sperando di essere intercettato.

Una cosa non mi è chiara: se Berlusconi perde le elezioni questi ospedali li farà ugualmente?

Ma questo Alfano che ancora non parla? Va portato dal pediatra?

Adoro la gente che non ha mai un cazzo da dire. Il mio amico ideale è Alfano.

Pare che Alfano abbia preso male tutta questa vicenda e oggi abbia chiesto a Berlusconi “Ce l’hai con me?”, palesando la sua lenta perspicacia.

Ora sono indeciso tra l’antipolitica di Beppe Grillo e l’antigiustizia di Berlusconi.

Elezioni regionali in Sicilia, altissimo il livello di astensionismo.
Stanno tutti raggiungendo a nuoto la Calabria.

Rievocazione della marcia su roma, è flop. Se fosse andata bene lo avremmo saputo qui sulla Interrete.

La polizia non ha potuto infiltrare nessun agente. Erano tutti alla marcia.

Flop della rievocazione della marcia su Roma. Andrà meglio la rievocazione della nuotata sullo Stretto.

La rievocazione della marcia fascista su Roma è stata un flop. Si è introdotto l’argomento calcio e hanno preso a manganellarsi tra loro.

Mi dispiace tantissimo di questo flop della rievocazione fascista. Ora le battute su Mussolini appeso non offendono più nessuno.

(segue da questo, questo, questo, questo e questo)

Non mi sono mai occupato di blog

Berlusconi torna in campo. L’Italia è il paese che odia.

Berlusconi si è detto costretto a tornare in campo. Gli ultimi sondaggi lo danno per condannato.

Dopotutto erano già 24 ore che non smentiva qualcosa.

Silvio torna in campo in seguito alla condanna. Ma ciò non basta a farmi odiare i suoi giudici.

“Qui viene davvero voglia di espatriare, di andare a vivere all’estero”. All’Alpitour ha chiesto l’opuscolo “paesi senza estradizione”.

Berlusconi ha voglia di andare all’estero. Dopotutto è lì che si trovano i suoi soldi.

Berlusconi “Resto per risanare la giustizia”. Esattamente quello che cercavamo: un premier disinteressato alla crisi finanziaria.

“Il più grande problema dell’Italia è questa magistratura”. La crisi economica è di nuovo alle spalle.

Ma se ha già versato al fisco tutto ciò che ha evaso  allora ha ragione lui, il bilancio è risanato.

Berlusconi garantisce che le primarie del PdL ci saranno, ma funzioneranno così: chi vince cede l’incarico a Berlusconi.

“Sulla mia innocenza ci sono molte prove”. Ma una legge sciagurata ha reso illegali quelle intercettazioni.

Comincia la conferenza stampa.

Una volta quando ti arrestavano avevi diritto ad una telefonata.
Ora hai diritto ad un comizio elettorale in diretta tv.

C’è anche Ghedini. Berlusconi risponde agli italiani solo in presenza del suo avvocato.

Giornalisti, qualunque domanda facciate potrà essere usata contro di voi.

Io sinceramente mi aspettavo qualcosa di più che una banale conferenza stampa. Tipo che arrivasse a nuoto al carcere dell’Isola d’Elba.

Berlusconi promette ospedali per curare i bambini del mondo.
Vi si è intenerito il cuore? Bene, così ora non farete caso al resto delle stronzate.

A fondo sala un bambino pelato ha sputato fuori mezzo bronco urlando “Non mi importa, devi andare in galera!”

Bambini malati di tutto il mondo, perdonatemi, lo voglio in galera anch’io.

Berlusconi prosegue raccontando di quella volta che sconfisse lo spread a mani nude.

La prima fila della conferenza stampa sembrava il lunotto posteriore di un’auto. Pieno di cagnolini che annuivano.

Poi ha parlato del Pil sommerso. In qualità di esperto.

Berlusconi si impegna a ridurre le tasse. Lui conosce un sistema che ti danno quattro anni e poi non li sconti.

Vi ricordate quando Berlusconi sostenne che Merkel e Sarkozy gli risero in faccia per una sua barzelletta?
Lui no. Stavolta ha fatto l’offeso.

Berlusconi ha passato l’intero pomeriggio ad inquinare le prove.

Ha parlato continuamente di complotti. Persino di scie chimiche e di signoraggio.

Un giornalista serio avrebbe dovuto interromperlo “Ok, taglia corto. Ma l’evasione?”

Un discorso noioso e prolisso. Cameraman attenti a non inquadrare il pubblico, stavano tutti dormendo.

E da oggi suo nipote sa che non dovrà mai chiedergli di raccontargli una storia.

A fine discorso probabilmente monteranno gli applausi per Kofi Annan.

Come conferenza è pallosissima, ma è la puntata di “Lie to me” più ricca di spunti che abbia mai visto.

Berlusconi si è lamentato di tutto. E ha dato la colpa al governo precedente.

Ho sperato che qualcuno entrasse insala urlando “Ehiiii, nell’altra sala c’è Beppe Grillooooooooo”

Berlusconi parla da mezzora. Ed è ancora la prima barzelletta.

“Gli italiani devono imparare a votare”. Sento che adesso giocherà la sua nuova carta: l’esercito.

(Ma più parla e più sento di dovergli dare ragione: ha l’aria di uno che non scopa mai)

Berlusconi puntualizza che intende riformare la giustizia. Le fregherà la bilancia.

Tra un po’ dovrebbe arrivare anche la scena dello svenimento.

Ogni volta che vedo Ghedini e Berlusconi assieme mi chiedo dove cazzo sia finito Breivik.

Poi Ghedini mi fa pensare a tutti gli errori di cui è pieno il nostro Codice Penale.

Ghedini gioca tutte le notti a Tetris con gli articoli di Diritto Processuale.

Nella prossima edizione del Monopoly la carta ‘Uscite gratis di prigione’ verrà sostituita da una foto di Ghedini.

Continuano le domande a Berlusconi: io l’unica cosa che gli chiederei è che misura di manette indossa.

Ruby intanto ha aperto il suo centro estetico. A giudicare dal lifting di Berlusconi non dev’essere molto brava.

In effetti non si riesce a capire se quello lì è Berlusconi o un plastico di Vespa.

“Io non mi sono mai occupato di televisione” ha detto Berlusconi. Famoso in tutto il mondo per gli ospedali per bambini.

“Non mi sono mai occupato di televisione”. Berlusconi ha riassunto in una semplice frase il nostro torpore dell’ultimo ventennio.

“Non mi sono mai occupato di televisione”. Per sistemare il decoder ha sempre chiamato il tecnico.

Notare come sequestrano immediatamente il microfono al giornalista che ha posto la domanda, per evitare che controbatta

Scommetto che intanto lo spread riprendeva a crescere.

“Ci vuole assolutamente la separazione delle carriere” ha detto Berlusconi, imprenditore e politico.

Conferenza terminata. Sono un po’ deluso, non ha promesso il milione di posti di lavoro.

Marcello Sorgi “Il PdL dovrebbe prendere le distanze da quello che ha detto Berlusconi”. Se qualcuno lo facesse domani troverebbe le valigie fuori

“Con questo dietrofront Berlusconi mette in gioco la sua credibilità”. Cose che capitano alla centoduesima smentita.

Qualcuno ha registrato quello che ha detto Berlusconi? No perchè domani smentirà nuovamente tutto.

Ho capito! I seguaci di Berlusconi soffrono della stessa malattia del personaggio di Memento. Compratevi una cazzo di polaroid.

Mentana intervista Belpietro. Sullo sfondo il rumore di un finto attentato.

Berlusconi parla del futuro del PdL. “Angelino, devi mettere una firma qui, una qui e una qui”.

Ma qualcuno mi spiega qual è il ruolo di Alfano? Se non fosse per il lodo io non saprei nemmeno chi è.

Pavlov trattava i suoi cani meglio di quanto Berlusconi stia trattando lui.

Il discorso odierno di Berlusconi ha avuto un unico grande effetto: far tornare simpatico Beppe Grillo.

Berlusconi.zip

“Non mi sono mai occupato di televisione” (S.B.)

 

.

.

 

Mi dia anche Libero e un rotolone Regina.

(continua da qui…)

Berlusconi condannato a quattro anni di reclusione. Italia condannata a non vedergliene scontare nemmeno uno.

Berlusconi “Italia paese barbaro”. In un paese civile i suoi lacchè andrebbero condannati per favoreggiamento.

Non capisco se quello è cerone che si scioglie o la giustizia che gli è venuta in faccia.

Berlusconi ha evaso così tanto che Equitalia ha scoperto della sua esistenza solo ieri.

da un’idea di @batduccio

Berlusconi “Italia paese barbaro e incivile”. Pubblico ideale per le sue barzellette.

“Questa sentenza dimostra che l’Italia è un paese barbaro e incivile”. Ok, ma bisogna contestualizzare.

L’Italia è un paese così barbaro e incivile che c’è persino chi votava Berlusconi.

Con la condanna di Berlusconi si chiude un’epoca e se ne apre un’altra.
Italia Due!

“E’ una condanna politica”. Ma non è vero, ti eri appena ritirato.

Chiamandola condanna politica Berlusconi svela che il suo ritiro era solo una messinscena.

“E’ l’ennesimo accanimento politico contro Berlusconi”. Come se Berlusconi contasse ancora qualcosa.

“E’ la fine della democrazia” ha detto Berlusconi, in difficoltà con una definizione di due lettere.

Berlusconi dice che la sua condanna sancisce la fine di qualcosa a cui lui ha contribuito tantissimo. Non ricordo bene cosa ma terminava con ‘razzia’.

Se la condanna verrà confermata Berlusconi ammetterà che se le è scopate tutte.

Salve, mi dia Il Giornale e un pacchetto di Kleenex

Notizie di evasione

Ma che succede per strada? Ha vinto la Nazionale?

Nuovo addio di Berlusconi al premierato. Ma questa volta lo ha deciso il tribunale.

giornate problematiche per Berlusconi

“Fuori dal PdL ladri, gaglioffi e malfattori” disse Alfano. Direi che oggi è stato accontentato.

Vendola rischia una condanna a 20 mesi, ma Berlusconi vuole sempre strafare e si fa condannare a 4 anni.

(Noto che senza i decreti ad personam Ghedini non è poi così bravo)

Berlusconi condannato a 4 anni. Mi piace il programma del nuovo PdL.

Ora Berlusconi non può candidarsi a premier. Per legittimo impedimento.

(Quindi ecco perchè evitava i processi…)

Va aggiornato l’elenco dei criminali più ricercati.

Come compagno di cella Berlusconi potrà scegliere tra Fiorito e Sallusti.
Oppure Vendola.

Se Monti vuol fare il figo può dire che è un risultato del suo Governo.

Pronta nuova manovra di bilancio per azzerare il deficit: chiedere a Berlusconi di restituire quanto evaso.

Vi ricordate quando Berlusconi accusava la sinistra di aver lasciato un enorme buco di bilancio? Che distratto, lo aveva creato lui.

Chissà se a San Vittore hanno sbarre per le occasioni speciali.

Sarò nostalgico, ma preferivo quando li appendevano a testa in giù.

Sinistri a destra – (Spuntatine n. 34)

Berlusconi non si ricandida, stupendo tutti.
E sottolineo stupendo.

Tuttavia io non ci credo finchè non lo vedrò calarsi nell’acciaio fuso.

Non so cosa pensare, vedo che tutti i giornali titolano “Addio Berlusconi”, mentre il Giornale titola “Arrivederci”. Mi è impensabile che sia l’unico quotidiano a raccontarla vera.

Io non capisco quelli che esaltano Berlusconi. Considerare Berlusconi un grande politico è come considerare grande scacchista uno che muove il cavallo a V.

Ieri Berlusconi è apparso in tv. O forse era il pupazzo di un ventriloquo.

Berlusconi ormai ha così tanta plastica addosso che se fa sesso con una bambola gonfiabile non si capisce quale dei due è il sex toy.

Berlusconi ha parlato per mezzora circa, ma non ho capito bene cos’ha smentito.

“Per l’Italia si possono fare sia pazzie che cose sagge”. Come fece quel tizio che gli scagliò un cavalletto.

Berlusconi dice addio alla politica. Dando colpa al governo precedente.

Avete perso il video dell’addio? Tranquilli, darà il suo addio tante altre volte.

La scena più commuovente è stata quando si è allontanato solitario facendo l’autostop.

Quindi Berlusconi non sarà più premier. Vuole affrontare i tribunali da uomo a uomo.

E vedere se Ghedini è davvero bravo come dicono.

E ora si presenta il problema della leadership. Vi ricordate quando Berlusconi nominò segretario del PdL per acclamazione plebiscitaria? Ebbene, ci saranno le primarie.

Il 16 dicembre ci saranno le primarie del PdL. I candidati della destra si sfideranno esponendo le proprie idee, proponendo alternative alla direzione avuta sinora, sanciranno alleanze, stipuleranno accordi, cercheranno di raccogliere consensi tra l’elettorato disorientato.
E alla fine il più votato lascerà il posto a Berlusconi.

Tra i candidati la più agguerrita è la Santanché. Presenterà una lista che come simbolo avrà una mela. La prima cosa illegale che le è venuta in mente.

Ma così non teme di perdere l’appoggio dei cattolici più radicali?

La Santanchè abbinata ad una mela. Una gran pubblicità per la Monsanto.

Una mela al giorno toglie il medico di torno. Fatta eccezione per il chirurgo plastico.

Altre idee che potrebbe sfruttare:

Nel frattempo la Minetti esprime il suo intento di candidarsi alle politiche. “Voglio prendere tantissimi voti” è ciò che ha chiesto al fotografo di Max.

Intanto Scajola è indagato per corruzione internazionale. Qualcuno lo avvisi.

Corruzione internazionale. Pare gli risulti intestata la Tour Eiffel.

“Ho sempre svolto questi compiti alla luce del sole”. E’ per questo che gli intestano attici.

“Tutto sempre alla luce del sole”. Giocherà l’alibi dello stordimento.

Intanto uscita infelice della Fornero “I giovani nella ricerca di lavoro sono troppo schizzinosi”. Ricordo Kunta Kinte che mandava sempre curriculum altrove.

Italiani, popolo di choosy, poeti e navigatori.

Il problema è che anche nei colloqui di lavoro i selezionatori sono spesso troppo choosy.

Dopo gli scandali in Regione, Formigoni ha annunciato su Twitter la nuova giunta. Dev’essere un messaggio in codice.

Per tutta la mattinata sulla sua timeline è sfilata la nuova collezione autunno/inverno di indagati.

Nel pomeriggio abbiamo atteso invano la versione in calabrese.

I membri della nuova giunta sono undici. Come in Ocean’s Eleven.

Intanto San Vittore si adegua alla nuova giunta.

Deputata PdL Mariarosaria Rossi “Bunga bunga? Ora diciamo squit squit”. Visto che la nave affonda.

Quindi il bunga bunga era solo una barzelletta nel cui finale ora si dice squit squit. A puttane miliardi di merchandising.

“E’ nella natura dell’uomo rubare” ha detto la Deputata PdL. La cui natura invece è dire squit squit.

Se rubare è nella natura dell’uomo Alfano non può cacciare nessuno.

Intanto è appena passato un topo che ha raccontato la barzelletta del bunga bunga.

(to be continued…)

Spuntatine 33 (2/2)

Va a Lourdes per fingere guarigione e torna invalido. Non sapeva che hanno spostato la piscina.

Torna invalido da Lourdes. Ed è il primo miracolo confermato dal Cicap.
Ora la Madonna dovrà pagargli i danni. (Lo sapevate? La Madonna non rispetta la 626).
Se applicasse la clausola “soddisfatti o rimborsati” Lourdes fallirebbe in mezza giornata.

Il miracolo più richiesto a Lourdes è guarire dall’invalidità ma continuare a percepire la pensione.
In ogni caso tra un anno potrà ritentare.

Indovinate chi ha soccorso il pover’uomo? Un’ambulanza con dei medici veri.

Comunque tutto ciò non sarebbe successo se avesse indossato il Salvapellegrino Meliconi.

(poi dopo un po’, Dio cerca di chiarire un po’ di cose…)

Maltempo a Lourdes, evacuati oltre 500 pellegrini. “Oggi Dio non esiste, levatevi dai coglioni”

Come bisognerebbe dare la notizia:
“Dio abusa di 500 pellegrini invalidi scatenando gli elementi contro di essi”.

In questi giorni è molto più sicuro il triangolo delle Bermuda.

Ultimamente Dio mi ricorda la Thyssenkrupp.

Direi che è ora di fare la cosa giusta nei riguardi di Lourdes: una class action.

Siete in pensiero per i 500 pellegrini disabili evacuati? Tranquilli, erano falsi invalidi.

Non so come funziona, ma direi che il santo di oggi andrebbe decanonizzato.

(ma basta idiozie, parliamo di cose sacre…)

Nasce la birra Berlusconi. La bevi, e la nipote di Mubarak ti sembra Ruby.

Birra Berlusconi. Abbasso la sincerità.

Legali della Thyssenkrupp “Incidenti colpa anche dei lavoratori, erano distratti”. E da che mondo è mondo i distratti vanno puniti con la morte.

“Colpa anche degli operai. Erano distratti e fuori posto” hanno detto i legali della Darwynkrupp.

Trovato corpo mummificato di un uomo di 76 anni seduto sul water da oltre un anno.
Ad accorgersene suo figlio stitico.

Svolta contro le facili raccomandazioni in Vaticano. Quel posto sulla parete va guadagnato.

Convegno transessuali, protesta degli integralisti cattolici “I transessuali non esistono!”

Malgrado il malcontento dei cattolici e di Pontifex, non solo maschio e femmina li creò.

Dislessia, mancano i fondi. Ma aspettate, forse non ho letto bene.

Dislessia, mancano i fondi. I bambini chiedono aiuto. E se ci riescono non ne hanno bisogno.

Usa, strage in un salone di bellezza. E il marito continua a non notare nulla!

Strage in un salone di bellezza. “Dovete scusarla, è al suo primo giorno”.

La bellezza ti fa morta.

Rutger Hauer bloccato in ascensore.
Ironia della sorte, intrappolato da un macchinario.

Anche il Papa si esprime contro le Pussy Riot.
A lui piacciono i Kraftwerk.

Gb, in vendita online seme di donatori vip. Finalmente Raffaella Fico ha una scusa valida.

In vendita seme di donatori vip. Ma solo di quelli segaioli.

Comunque questa storia della vendita del seme dei donatori vip non è molto chiara. Non mi hanno spiegato quanto guadagnerò.

In vendita sperma di donatori vip. Probabilmente ne sapete già qualcosa, se avete assaggiato la nuova redbull.

Armi bianche.

La Cia trova moglie a un terrorista per ucciderlo. Ma il litigio per la sistemazione degli invitati era autentico.

La Cia trova moglie a terrorista per ucciderlo. Di depressione.

Se Maometto non va a Guantanamo, Guantanamo va da Maometto.

La copertura è saltata per la lista nozze alla Halliburton.

“Avrei giurato che l’aguzzino fosse quel wedding planner”.

In realtà uccidere il marito non è stato necessario, l’uomo si è immediatamente costituito.

Ma ora la donna è triste, dovrà crescere il bambino da sola.

Frate vende terreno della parrocchia e scappa con una bionda.
Previsto boom di vocazioni.

Donna francese si sporge per captare il wi-fi e cade dalla finestra.
Ora è in gravi condizioni in un ospedale che mette la password.

Riscontrati problemi nel nuovo vaccino antinfluenzale. Già messi in vendita gli antidoti.

Fabrizio Corona “Ho un video hard di Belen”. Capirai, è in dotazione quando acquisti il pc, come Office o il Norton Antivirus.

E’ il file usato per testare il corretto funzionamento di emule.

Intanto Belen è incinta del ballerino Stefano. Vince la squadra dei bianchi.

Per capire la paternità è stato necessario rivedere al rallenty tutti i video di Fabrizio Corona.

Belen è incinta del ballerino Stefano. Che ha dimenticato il passo indietro a fine coreografia.

Spuntatine (33 1/2)

Una volta le notizie che circolavano in carcere erano oro colato. Ma ora le cose cambiano: c’è Sallusti.

Sono contrario alla censura di Sallusti. Se gli impediscono di scrivere come faccio a distinguerlo da un giornalista?

La Santanchè vuole lo scioglimento dei vertici del PdL.
Ma se le avvicini una candela si scioglie lei.

“Via i rubagalline dal PdL” ha detto Alfano. Cosa sono, dimissioni?

“Cacceremo dal PdL ladri, gaglioffi e malfattori” ha detto Alfano. In un inedito interesse per la giustizia.

“Via dal Pdl ladri, gaglioffi e malfattori”. Ufficializzato lo scioglimento.

La Santanchè furibonda: -No, avevo detto “solo i vertici!”

Alfano vuole cacciare via i ladri dal PdL, ma gli accusati potranno servirsi di una vasta gamma di leggi antiintercettazioni, prescrizioni brevi, legittimi impedimenti, legittimi sospetti, smentite e controaccuse ai giudici.

Alfano farà sparire ladri e malfattori. Poi con un trucco li farà riapparire.

“Via ladri, gaglioffi e malfattori dal PdL”. Ribaltandone lo statuto.

Pacco sospetto alla villa di Berlusconi. L’allarme è subito rientrato. Berlusconi non conta più un cazzo.

E’ esplosa solo una nuvoletta di notorietà. Lievemente danneggiato il dimenticatoio.

Il movimento di Emilio Fede è al 3%. Capito com’è disperata la situazione a destra?

Il movimento di Emilio Fede è al 3%. E ora, Silvio, chi è lo re?

Emilio Fede prova vergogna. Non ho capito per cosa ma è un buon inizio.

Emilio Fede si vergogna per quei 20.000 euro al mese che percepisce senza fare nulla. Non è come quando te li consegna un croupier.

In tribunale Berlusconi ha sfoggiato il suo nuovo lifting. Ora sembra la Santanchè.

Scena inedita: Berlusconi stringe la mano alla Boccassini. Il nuovo piano è di contagiarle la sifilide.

Berlusconi “Mai scene di sesso a casa mia”. Poveretto, quasi quasi gli pago una troia.

Tutti ricordiamo la sua celebre frase “Ce n’erano undici, ci ho chiacchierato solo con otto”

Malgrado fossero presenti Ruby, le De Vivo, la Minetti e tutte le altre olgettine “Mai scene di sesso a casa mia”.
Cristo che sfigato!

E tutti quei discorsi sul fascino della conquista?

Berlusconi sta perdendo anche il supporto degli ultimi elettori.

“Mai scene di sesso a casa mia”. Solo pompini platonici.

Chissà quelle troie quanto cazzo chiedevano!

Una cosa ancora non mi è chiara. Se non accadeva nulla di sessuale, com’è che non avete mai invitato Brunetta?

“Mai scene di sesso a casa mia”. Anche se l’intenzione c’era.

Sovrumani gli sforzi delle olgettine. Ma mai scene di sesso a casa di Silvio.

Poi vabbè, c’era qualche burlone che nascose i vestiti a Topolanek.

Ma forse è Zappaddu che è un mago col Photoshop.

Per tutte queste dichiarazioni Priapo sta ancora tossendo. (E un po’ anche il crocifisso).

A spasso con Daisy.

Auto blu della Polverini contromano per correre a comprare scarpe.
“Fatemi passare, ho due tumori”

Pare che persino i vigili le facessero strada. E prima che lei dica la sua, notare il parafango pulitissimo.

Contromano in auto blu per fare shopping con la complicità dei vigili. E un po’ anche degli elettori.

Comunque una cosa va detta: indossava delle scarpe inguardabili.

“Non rompete, mi sono già dimessa”.

Tutto ciò è scandaloso, ha ancora l’auto blu?

E’ stata furba davvero: si è dimessa ma non ha detto nulla al suo autista.

Per farsi perdonare la Polverini comprerà un paio di scarpe anche al paziente in ambulanza che ha dovuto darle la precedenza.

Sento una sirena suonare per Via del Corso a Roma. Dev’essere la Polverini che sta andando a comprarsi una borsa.

Beh dai, almeno stavolta non ha occupato un intero reparto.

La nuova lista di Berlusconi si chiamerà “L’Italia che lavora”.
L’ispirazione gli è venuta mentre arrestavano Sallusti.

Collaboratori di giustizia, l’ultimo appalto è stato vinto da Piscicelli.

Piscicelli collabora con la giustizia. Per un’escalation di risate.

La Carfagna bacchetta la Minetti. Poi trovano un idrante.

La Carfagna contro le affermazioni della Minetti. Ma sulle azioni c’è ancora pieno accordo.

Intanto la Minetti si è tolta le vesti da consigliera.

La Carfagna anche contro la Guzzanti “Non mi faccio dire da lei dove destinare i soldi vinti per la causa di diffamazione”.
Ginocchiere Sabina. Ginocchiere.

Uomo in fiamme davanti al Quirinale. Ma a quanto cazzo andava l’auto della Polverini?

Uomo si dà fuoco davanti al Quirinale. Dentro, cazzo! Gli avevo detto dentro!

Si vergognava ad entrare.

E ora? Quante altre cartucce abbiamo?

Uomo si dà fuoco davanti al Quirinale. Ma poi Cleopatra è stato un flop.

“Berlusconi? Ha stordito il Paese” ha dichiarato Bonolis in una puntata di ‘Scusa Darwin’.

“Mediaset ha rimbambito gli italiani” ha affermato Goebbels.

Il Senato approva la legge anti-corruzione. Dopo un sontuoso addio al celibato.

Da oggi si entrerà in politica solo per passione.

Il Senato approva la legge anti-corruzione. Polemiche sull’ultimo articolo “Esclusi i presenti”.

Al voto la legge anti-corruzione. Noto anche come decreto “Finita la pacchia”.

Qualora il disegno diventasse legge si prevede un risparmio di milioni di monetine.

Spuntatine (32) – Edizione smartphone

Ho una pessima coordinazione occhio/mano. L’altro giorno mentre giocavo ad Angry Birds ho scagliato uno dei miei uccelletti contro Instagram. E mentre giocavo a Fruit Ninja ho affettato la custodia del mio galaxy.
No, gli smartphone non fanno per me. Dovevo prendere un tablet. Ho anche una pessima coordinazione testa/portafogli.
Chissà se con un mattarello risolvo.

Quello di cui sento maggiormente la mancanza è una bella enorme, tangibile e ingombrante tastiera esterna. Una superficie su cui sentire la reazione tattile dei tasti premuti, percepire dai polpastrelli l’errore di battitura, distinguere i microsolchi sulla F e la J, confondermi per l’ennesima volta tra tasto Invio e tasto ù, e disfarmi una volta per tutte di quella stronzata del completamento automobile.

E poi quando digito sulla microtastierina mi chino come una vecchietta che controlla gli spiccioli nel borsellino, avvicino lo smartphone come se dovessi baciarlo e convergo gli occhi che sembro la Annunziata.
Scrivere con lo smartphone fa diventare ciechi, ma contrariamente all’altra pratica non ci trovo alcun gusto.
Perchè mi ostino a scriverci? Sono i passeggeri in treno che mi costringono, tutta gente che non followo ma con la quale devo condividere periodi di tempo abbastanza lunghi. Il rischio di conversazione è altissimo, e malgrado l’ipod nelle orecchie e un libro spalancato a farmi da scudo, molti di loro provano ad interagire con me. Fingere di conversare con un cellulare è l’ultima difesa che ho contro le osservazioni sul microclima degli scompartimenti, sempre troppo freddi o troppo afosi. Altra soluzione che sto escogitando è una t-shirt con su scritto “Non parlare al passeggero”. Ma l’istinto di parlare con un tizio con una maglietta così simpatica è tropp0 alto, no?

Pubblico qui il resoconto di tutto ciò che ho spugnettato nei miei ultimi 5 giorni di smartphone: un corposo pugno di tweet, la cui consistenza sorprende soprattutto me: 4.976 battiture. Di solito  le mie dita per mettere a repentaglio la mia vista faticano molto meno.

Processo a Schettino, un naufrago gli stringe la mano. Ma forse è solo rigor mortis.

Schettino in aula. Alto il rischio di inclinamento delle prove.

“La Torre di Pisa è un capolavoro di architettura”. É cominciata così l’arringa di Schettino.

Ma Schettino in aula ci é entrato o ha seguito il processo da una scialuppa in corridoio?

Vitalizio già a 27 anni per la Minetti. É polemica x il regolamento dei campionati di burlesque.

Ho letto le Ansa e credo che vada aggiornato il già lungo elenco dei benefici del sesso orale.

Vitalizio x la Minetti. Sabina, non sprecare altri soldi, sappiamo già.

(però chissà, forse mimandolo…)

In ogni caso per questo costoso vitalizio ora tocca all’inps stare in ginocchio.

Ho tentato la fortuna comprando un biglietto “Minetti x sempre”. Non va grattato…

Pare sia una bufala quella del vitalizio a 27 anni della Minetti. Fate chiarezza, e presto, che sto citofonando Vendola.

La Norvegia consegna il Nobel x la Pace all’Unione Europea. Furba lei, non è nemmeno un paese membro.

Il premio va all’Unione Europea per le sue 50 sfumature di pace.

No dico, ma il resto del mondo é così pieno di stronzi?

Forse è solo un messaggio in codice che ci sta dando la Norvegia: “sono innocui, reagite!”

O forse quest’anno i moduli per l’iscrizione erano introvabili.

Nobel x la pace alla Ue. Secondo per poco lo scoglio del Giglio.

E ora vediamo un po’ come suona la prossima dichiarazione di Monti sulla necessità di fare sacrifici “É il Nobel x la Pace che ce lo chiede”.

Comunque la crisi economica si fa sentire dappertutto, in forte ribasso anche la quotazione dei Nobel.

Non sorprenda il Nobel x la Pace alla Ue. L’altro concorrente era Ratzinger.

Belen é incinta. O forse visto il desiderio di maternità della De Filippi le ha solo prestato l’utero.

Belen é incinta. Non serve il test del dna, é sufficiente guardare con Pistocchi i video che ha Corona.

Pare che il padre sia Stefano. Vince la squadra dei bianchi.

Belen è incinta del ballerino Stefano. Che ha dimenticato il passo indietro a fine coreografia.

Museo di Rotterdam, rubati due Monet, un Picasso ed un Matisse. Pessima idea usare come antifurto l’urlo di Munch.

Museo di Rotterdam, rubati due Monet, un Picasso, un Gauguin e un Matisse. Un sadico collezionista vuol farli restaurare dalla Gimenez.

A quanti Baumgartner corrisponde un anno luce?

Ho appena visto quel video in cui Baumgartner interpreta il ruolo del grafico dei consensi nel pdl.

“Non ne sapevo niente, giuro. Cado dalle nuvole”. (Baumgartner)

Ma poi Baumgartner s’é ricordato di riportare giù Curiosity?

Sai che palle ora x gli amici di Baumgartner… “Ciao, vieni a vedere il filmino dell’ultimo posto che ho visitato)”

L’evento è stato sponsorizzato dalla Redbull. Ma dubito che prima di lanciarsi Baumgartner ne abbia bevuto anche una sola goccia.

Scoperto pianeta con quattro soli. Lì mettersi all’ombra é un casino.

E dovreste vedere che girasoli schizzati.

Scoperto pianeta con quattro soli. Eppure anche lì Chicco Testa sarebbe pro nucleare.

Il prezzo degli F35 aumenta da 62 a 99 milioni. Vendiamoli, cazzo, siamo ricchi!

Pare che nei nuovi modelli ci sia il display Retina.

Formigoni azzera la giunta regionale, sfiorando di poco il Nobel della Pace .

Sul web spopola video del poliziotto che trascina con forza un bambino dalla scuola per darlo in affido al padre.
Sul manganello c’è scritto “dai 3 a 99 anni”.

E mandare quel poliziotto a prelevare Formigoni dalla Regione?

La Mussolini fa visita al bambino conteso. E lo tiene una settimana.

La Mussolini fa visita al bambino conteso. Che stava meglio quando stava peggio.

Intanto oggi un altro poliziotto ha trascinato via con forza un neonato dalla nursery.

Vogliono intitolare l’aeroporto di Forlì a Mussolini. Da tempo testimonial dello star sospesi in aria.

Il capo della Protezione Civile Gabrielli “Gli emiliani reagiscono meglio degli abruzzesi”. Che stanno ancora aspettando la crociera.

Come sarebbe a dire che ci sono ancora aquilani senza casa? E tutti quegli speciali di ‘Porta a porta’ che ho visto?

“Gli emiliani reagiscono meglio degli abruzzesi”. Dev’essere lo stesso esperimento di Galvani.

“Sempre facile dare la colpa agli altri” ha detto Gabrielli, dando la colpa agli aquilani.

Ho letto l’elenco di tutti quelli che non si ricandidano. Comunque vada abbiamo già vinto le elezioni.

Lungo l’elenco dei parlamentari che non si ricandidano. Ma con la nuova legge elettorale in lavorazione verranno eletti ugualmente.

Nuovi indizi di Cecchi Paone sui gay nelle partite. Sembrano quei quiz di logica della Settimana Enigmistica.

Cecchi Paone é per i gay ciò che Shazam é per la musica.

C’è un modo semplice per cancellare l’enorme debito che l’Occidente ha con la Cina: cedere il brevetto della forchetta.

Quasi pronto il ddl anticorruzione. Polemiche sull’ultimo articolo che introduce pesanti sanzioni ma si conclude con la dicitura “Esclusi i presenti”.

Credo che per avere subito il ddl anticorruzione serva qualche ultima colossale e clamorosa mazzetta. L’equivalente di un addio al celibato.